Spielwarenmesse: Press releases

Choose language

 

Spielwarenmesse® press releases

Design, eroi, allenamento per la mente – La Fiera del Giocattolo 2016 parte con tendenze ed offerte su vari temi

  • 2.851 aziende mostrano, a Norimberga, i giocattoli del 2016 a livello mondiale
  • Tre sono le correnti più importanti di tendenza nella camera dei bambini
  • Eventi che fanno della visita un avvenimento vero e proprio


La Fiera del Giocattolo è il paese della cuccagna per le innovazioni e le tendenze nel settore dei giocattoli. Ben 75.000 novità sono a disposizione di più di 70.000 operatori specializzati che giungeranno a Norimberga da oltre 120 Paesi. Così come i loro clienti, anche gli operatori aspirano ad avere acquisti appassionanti e una scelta creativa e varia. Dal 27 gennaio al 1 febbraio loro possono attingere a piene mani, in quanto 2.851 espositori, provenienti da 67 nazioni, presentano l’offerta più ampia al mondo nei settori dei giochi, dei passatempi e del tempo libero. Fra quest’ultimi si delineano tre grandi tendenze prescelte dal TrendCommittee internationale della Fiera del Giocattolo: Train your Brain, Everyday Hero e Design to Play.

I commercianti di giocattoli e gli acquirenti specializzati possono vedere i relativi prodotti nella TrendGallery (www.spielwarenmesse.de/en/trendgallery) nel padiglione 3A. La tendenza Train your Brain favorisce le capacità cognitive e il fitness mentale. Se i più piccoli verranno sollecitati tramite il gioco a pensare in modo libero, potranno vincere nuove sfide. I prodotti intorno a Everyday Hero incentivano i bambini a perseguire e realizzare i loro sogni.  Infatti se i piccoli, in età precoce, imparano come funziona il mondo, domani aiuteranno, si spera, a rendere il mondo un po‘ migliore.  La terza tendenza, Design to Play, si occupa dei giocattoli come oggetto di design, fattore che porta ad approcci completamente nuovi nella scelta dei colori e delle forme. Il piacere nel giocare e l’estetica si rafforzano a vicenda e spronano, soprattutto, la fantasia nel giocare. Nella TrendGallery, una volta al giorno, un membro del TrendCommittee spiega tutti i dettagli delle singole correnti durante un’apposita relazione sulle tendenze. Su una superficie di 1.000m² gli operatori specializzati trovano anche i vincitori del ToyAward, che vengono premiati la sera prima dell’inizio della fiera. Quest’anno sono stati presentati ben 616 prodotti, un numero veramente da record (2015: 601). Il premio fornisce ai commercianti ed ai consumatori un orientamento nell’ordinare o acquistare. Tutti i prodotti nominati per il premio vengono descritti alla pagina web www.toyaward.com.

Relazioni gratuite sugli sviluppi attuali e sulle tendenze di mercato sono durante il Toy Business Forum. Dal 27 al 31 gennaio rinomati esperti nazionali ed internazionali, fra cui la ricercatrice statunitense di tendenze Reyne Rice, si occupano, fra le ore 13.00 e le ore 15.00, espongono diversi temi centrali. Già dal primo giorno della fiera, viene tramesso ai visitatori, il ToyKnowHow – qui loro possono avere una visione del mercato del futuro dei giocattoli. Il giovedì è completamente al segno delle licenze e delle loro possibilità, mentre, il venerdì è dedicato al tema del design. Il fine settimana i commercianti vengono a conoscenza di interessanti retroscena intorno al marketing così come al marketing online.  Una visione d’insieme completa sui singoli temi si trova al link www.spielwarenmesse.de/en/toybusinessforum.

Se i commercianti di giocattoli cercano idee su prodotti particolari, le trovano solo alcuni passi più in là, nel padiglione 3A fra gli espositori che espongono per la prima volta nel New Exhibitor Center (NEC) oppure nello stand comune delle giovani imprese innovative che viene promosso dal Ministero Federale per l’Economia e l’Energia (BMWi). Su tutta l’area della fiera sono distribuiti accessori, dotazioni per i bambini e decorazioni.  Circa 50 aziende espongono, quest’anno, nel gruppo merceologico degli articoli lifestyle e di tendenza. La superficie allestita nell’ingresso centrale lo scorso anno, proprio per questo scopo, è stata estesa quest’anno anche ad una parte del padiglione 1.

Il fatto che la Fiera del Giocattolo porti l’offerta globale del settore di giocattoli a Norimberga, viene testimoniato dai 12 stand comuni di diverse nazioni. Questi riuniscono più di 250 espositori e offrono ai visitatori i migliori presupposti per conoscere, in maniera mirata, i giocattoli dei vari mercati.

Accanto a produttori rinomati espongono i loro prodotti anche piccole ditte. La maggiore scelta è quella offerta dal padiglione 11.0 Best of China – rispetto all’anno precedente la superficie espositiva è aumentata di 32m² per arrivare a 1.502m². La Gran Bretagna e Hong Kong seguono al secondo e al terzo posto.

Oltre che le innovazioni, per i visitatori della Fiera del Giocattolo, sono decisivi i nuovi contatti commerciali. Il team della fiera con a capo Ernst Kick, Amministratore Delegato della Fiera del Giocattolo, cerca sempre nuove possibilità per fare incontrare i partner di mercato in una maniera ancora più efficiente. Il nuovo Matchmaking permette ai produttori e ai commercianti, già prima della fiera, di contattare possibili partner commerciali per incontrarli di persona a Norimberga. I partecipanti a questo progetto si possono contattare reciprocamente tramite la pagina www.spielwarenmesse.de/en/matchmaking.

Fra colloqui, relazioni e prodotti alla Fiera del Giocattolo non mancano la gioia e la distensione. Nella Disney Lounge (ingresso Mitte) così come anche nella PowerLounge del settore del modellismo (padiglione 7A) i commercianti possono fare una piccola pausa, riprendere le forze ed anche ricaricare i loro apparecchi mobili. Con nuove energie si continua venerdì 29 gennaio con il party del modellismo ferroviario nel NNC Ost. Per l’intero periodo della fiera, tutti sono pregati di fare il loro migliore sorriso per l’azione fotografica agli ingressi: Walking Acts invitano a fare selfies.   Le fotografie stampate possono essere ritirate nella TrendGallery. Gli sguardi di tutti i fan di Star Wars verranno attirati da una miriade di Stormtroopern, che si troveranno sul percorso dalla metropolitana all’ingresso West e daranno il benvenuto agli ospiti.

Commercianti ed acquirenti possono così rallegrarsi in vista di una fiera densa di ispirazioni. Grazie all’ampia offerta, tutti hanno così la possibilità di mettere insieme, per la prossima stagione, un assortimento adatto ai propri clienti per la propria azienda.

21.1.2016 – sw / km

Informazioni sulla Fiera del Giocattolo 2016 in internet
Informazioni per la stampa nella relativa sezione: www.spielwarenmesse.de/en/pk 
Prodotti nominati per il ToyAward: www.toyaward.com
Materiale fotografico: www.spielwarenmesse.de/en/photos 
Video ed audio: www.spielwarenmesse.de/en/soundbites 
TV Footage: www.spielwarenmesse.de/en/tv 
Newsroom: www.spielwarenmesse-eg.de/press 

Spielwarenmesse®
La Spielwarenmesse eG, fornitrice di servizi, organizza la Spielwarenmesse®, la fiera più importante a livello mondiale per i giocattoli, gli hobby e il tempo libero. La Fiera Specializzata costituisce una piattaforma completa per le comunicazioni e le ordinazioni per 2.800 aziende nazionali ed internazionali. La presentazione delle novità e la visione d’insieme sul settore costituiscono un pacchetto di informazioni per l’orientamento annuale nel mercato per oltre 70.000 acquirenti e commercianti specializzati, provenienti da più di 120 nazioni. Dal 2013 la definizione Spielwarenmesse® è protetta in Germania quale marchio.
Periodo della fiera Spielwarenmesse® da mercoledì a lunedì, 27.01-01.02.2016

 

Newsletter

Stay informed with trends and developments of the toy market. Register for one of our newsletter.