Spielwarenmesse: Press releases

Choose language

 

Spielwarenmesse® press releases

La Fiera del Giocattolo 2017 si afferma con un numero maggiore di visitatori, con espositori di successo e con una crescente internazionalità

  • 73.000 operatori specializzati provenienti da 123 paesi in visita a Norimberga
  • l’atmosfera positiva agli stand crea i presupposti per molte ordinazioni

La Fiera del Giocattolo ha ulteriormente rafforzato il suo valore, quale punto d’incontro più importante del settore a livello mondiale. Dal 1 al 6 febbraio gli organizzatori, a Norimberga, hanno convinto grazie alla grande partecipazione internazionale di espositori e visitatori, così come all’ampia offerta di innovazioni ed informazioni. 2.871 aziende (nel 2016: 2.851) provenienti da 63 Paesi hanno espresso la loro soddisfazione per il numero di visitatori specializzati. Complessivamente hanno visitato la fiera a Norimberga 73.000 persone (nel 2016: 70.714) provenienti da 123 Paesi – con un aumento del 3,2% rispetto allo scorso anno – e con lo scopo di prendere visione delle novità, di creare contatti e, non da ultimo, di sperimentare cose nuove.  

Molto alta è stata la percentuale di commercianti ed acquirenti a livello internazionale, salita dal 58% al 60%. La maggioranza dei visitatori specializzati era proveniente dall’Europa, Asia e America. Se si valutano le nazioni sono stati l’Italia, la Russia e la Cina i paesi con la crescita maggiore. Marc Collinet, Direttore dell‘Adamus Group, che ha partecipato per la prima volta alla Fiera, loda l’alta qualità: “La Fiera del Giocattolo si è contraddistinta per i visitatori nazionali ed internazionali con competenze decisionali nel settore degli acquisti.  L’atmosfera era veramente positiva.” Come sempre l’interesse principale del pubblico specializzato si è concentrato sulle novità. Anche la visione d’insieme del mercato e della concorrenza, così come lo scambio di informazioni, acquistano tuttavia un’importanza sempre maggiore. Oltre ai fattori commerciali è aumentata anche la richiesta di una fiera fatta anche di avvenimenti.

I produttori si sono fatti carico delle richieste dei commercianti e sono stati ricompensati con un numero superiore di ordinazioni. „Il nostro stand alla fiera è stato ancora più frequentato che lo scorso anno, la risposta alle novità è stata molto positiva – nell’insieme si è percepita un’aria di cambiamento.“, come ha commentato il CEO della Schleich, Dirk Engehausen. Più dell’85% delle aziende è stata molto contenta della propria partecipazione alla Fiera. Questa  valutazione positiva non è mai stata così alta.  Un numero da record è stato raggiunto anche con gli espositori, fra i quali ben 2.151 erano aziende internazionali. „E‘ una cosa unica, vedere tutto il mondo dei giocattoli riunito in un solo luogo.“: commenta Frank Baldauf di Infantino Bkids. Da questo deriva una quota notevolissima di aziende che ritorneranno alla fiera: più del 90% delle aziende esporranno di nuovo alla fiera il prossimo anno.

Anche le mostre particolari della Fiera del Giocattolo hanno ottenuto voti ottimi. Soprattutto la Tech2Play. La superficie, allestita in maniera moderna, nel padiglione 4A offre le tecnologie più nuove nelle cinque categorie „Electronic Pets“, „Robot Toys“, „RC Drones“, „Virtual Play“ e „3D Printing“. Le diverse superfici tematiche sono state un vero e proprio invito a giocare, cosa che è stata molto apprezzata dai visitatori: „Ci ha fatto piacere riuscire a convincere, velocemente, gli operatori specializzati a provare in loco i prodotti.” dice  Myles Bax della giovane azienda Robotical.

Una risonanza altrettanto grande è stata ottenuta dalla superficie speciale per gli articoli per i neonati e i bambini piccoli, che ha fornito spunti ai commercianti nello spazio fra i padiglioni 2 e 3. In questo modo la Fiera del Giocattolo ha fatto fronte al fabbisogno in crescita di questo attraente settore complementare e si è dimostrata previdente. Secondo i sondaggi effettuati il gruppo merceologico degli articoli per i neonati e i bambini piccoli è aumentato nel ranking dei visitatori triplicandosi. Hanno acquisito ancora più rilevanza gli aspetti dell’assortimento, dell’interesse per i gruppi merceologici specializzati e dei giudizi sui prodotti.

Per quanto riguarda i giudizi dei commercianti spicca soprattutto la TrendGallery nel padiglione 3A. In questo centro d’innovazione sono stati presentati – fra l’altro –i vincitori dei  ToyAward, fra i quali anche la LEGO.  Al proposito il Direttore Frédéric Lehmann ha detto: „Dopo che il nostro prodotto ha ottenuto diversi premi, siamo molto felici di avere ricevuto, come primo premio tedesco, l’importante ToyAward della Fiera del Giocattolo.“ Il valore di questo premio viene sottolineato dalla partecipazione alla competizione di 635 (2016: 616) prodotti.

„Il risultato complessivo della 68esima manifestazione sottolinea che la Fiera del Giocattolo possiede una posizione unica ed è la più importante piattaforma di questo settore.” sottolinea Ernst Kick, Amministratore Delegato della Fiera. Il prossimo anno essa ha luogo da mercoledì a domenica (31.1.-4.2.2018) per cinque giorni.

Avvertenza per le redazioni: la riproduzione non è soggetta ad onorario.
Il materiale fotografico è a Vostra disposizione al link www.spielwarenmesse.de/photos. Per favore inviateci un esemplare dopo  la pubblicazione.

6.2.2017 – sw

Spielwarenmesse®
La Spielwarenmesse eG, fornitrice di servizi, organizza la Spielwarenmesse®, la fiera più importante a livello mondiale per i giocattoli, gli hobby e il tempo libero. La Fiera Specializzata costituisce una piattaforma completa per le comunicazioni e le ordinazioni per 2.800 aziende nazionali ed internazionali. La presentazione delle novità e la visione d’insieme sul settore costituiscono un pacchetto di informazioni per l’orientamento annuale nel mercato per oltre 70.000 acquirenti e commercianti specializzati, provenienti da più di 120 nazioni. Dal 2013 la definizione Spielwarenmesse® è protetta in Germania quale marchio.
Periodo della fiera Spielwarenmesse® da mercoledì a lunedì, 31.1. – 4.2.2018

 

Newsletter

Stay informed with trends and developments of the toy market. Register for one of our newsletter.